Pasta di riso con taccole e limone

Pasta di riso con taccole e limone
Ricetta vegetariana Ingredienti 300 g di pasta di riso (vermicelli, spaghetti o... altro

Ricetta vegetariana

Ingredienti
300 g di pasta di riso (vermicelli, spaghetti o tagliatelle)
1 limone non trattato
2 spicchi d’aglio
1 pezzo di zenzero fresco (di circa 4 cm)
400 ml di latte di cocco
1 - 2 cucchiaini di garam masala, curry in polvere o pasta di curry
sale
1 mazzetto di coriandolo
250 g di taccole

Per 4 persone
Tempo di preparazione: 30 minuti
1 porzione: circa 490 kcal

Preparazione
Mettete la pasta di riso in una ciotola, copritela di acqua fredda e lasciatela riposare fino al momento di cuocerla. Lavate il limone sotto l’acqua calda, asciugatelo, poi pelatelo con un coltellino affilato, le scorze dovranno essere sottilissime e senza la parte bianca del frutto. Tagliate le scorze a fettine sottili (usate il succo per un’altra ricetta). Sbucciate l’aglio e lo zenzero e tritateli. Portatela a bollore abbondante acqua in una pentola larga.
Nel frattempo riscaldate 3 cucchiai di latte di cocco in un wok o in una grossa pentola (se in cima al barattolo del latte di cocco si è formato uno strato di crema densa, usate soprattutto questa). Mescolate al latte di cocco il garam masala, il curry in polvere o la pasta di curry, fate sobbollire la salsina per 2–3 minuti, fino a che non inizia ad attaccarsi. Aggiungete ora l’aglio, lo zenzero, la scorza di limone e il resto del latte di cocco; fate bollire la salsa per 5 minuti a fuoco medio, poi salatela e mettetela da parte.
Frattanto lavate il coriandolo e tritate grossolanamente le foglioline. Lavate le taccole e tagliatele in due o tre pezzi. Salate l’acqua bollente, lessatevi le taccole per 3 minuti, poi toglietele dall’acqua con una schiumarola e passatele sotto l’acqua fredda. Scolate la pasta di riso, versatela nell’acqua dove avete cotto le taccole e cuocetela come indicato sulla confezione.
Scolate la pasta e versatela insieme alle taccole nella salsa di cocco, mescolate bene e riscaldate tutto brevemente. Aggiustate di sale, poi spolverizzate la pasta con il trito di coriandolo e servitela subito.
E per il pranzo della domenica:
tagliate 2 filetti di trota (senza pelle) a striscioline di 1 cm, infarinatele con 2 cucchiai di farina, poi eliminate la farina in eccesso. Riscaldate 200 ml di olio in una padella antiaderente e friggetevi i bocconcini di trota per 5–6 minuti, alla fine dovranno essere dorati e croccanti. Toglieteli dalla padella e metteteli ad asciugare su un foglio di carta da cucina, spolverizzateli di sale marino, poi serviteli con la pasta di riso della ricetta precedente.

Link correlati a "Pasta di riso con taccole e limone"
Download disponibili:
Leggere, scrivere e discutere recensioni... altro
Valutazione cliente per "Pasta di riso con taccole e limone"
Scrivi una valutazione
Le valutazioni vengono attivate dopo la verifica.
Inserisci questi caratteri nel campo di testo sottostante.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Ratatouille Ratatouille
0,00 € *
Visto