Involtini di sarde con farcia di bieta

Involtini di sarde con farcia di bieta
Pesce Ingredienti 300 g di bieta novella 1 piccola cipolla 1 spicchio d’aglio 1... altro

Pesce

Ingredienti
300 g di bieta novella
1 piccola cipolla
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio di uvetta
2 cucchiai di pinoli
5 - 6 cucchiai di olio di oliva
sale
pepe
50 ml di vino bianco (a piacere)
1/2 mazzetto di prezzemolo
2 limoni non trattati
8 - 10 filetti di sarde (ciascuno da circa 80 - 100 g)
3 cucchiai di pangrattato
olio di oliva per la teglia
(se usate una teglia STONELINE®, potete fare a meno dell’olio)
spiedini di legno o stuzzicadenti

Per 4 persone

Preparazione: 40 minuti, cottura: 20 minuti
1 porzione: circa 440 kcal

Preparazione
Lavate e mondate la bieta, eliminate il torsolo, separate i gambi dalle foglie, tagliate a dadini i gambi e affettate sottilmente o tritate le foglie. Sbucciate la cipolla e l’aglio e tritateli finemente. Sciacquate l’uvetta sotto l’acqua calda e lasciatela ammollare.
Tostate i pinoli in una padella a fuoco moderato; quando cominciano a imbrunirsi toglieteli; versate nella padella 2 cucchiai di olio e fatevi appassire la cipolla e l’aglio (se usate una padella STONELINE®, potete fare a meno dell’olio), aggiungete poi i gambi della bieta, salateli, pepateli e stufateli per 3 - 4 minuti girandoli spesso (non devono prendere colore). Eventualmente sfumate con il vino e proseguite la cottura fino a che il liquido non sarà evaporato completamente; unite ora le foglie della bieta e stufatele per 3 - 5 minuti, fino a che non saranno cotte, ma un po’ al dente.
Scolate bene l’uvetta e tritatela con i pinoli; lavate il prezzemolo, scolatelo, liberate le foglioline dagli steli e tritatele finemente; versate il trito sulla bieta, mescolate bene, aggiustate di sale e di pepe, e lasciare freddare la verdura. Lavate i limoni sotto l’acqua calda, asciugateli, grattugiate la scorza di mezzo limone, poi tagliateli entrambi a metà, spremete il succo di 1 limone e mezzo, tagliate a fettine la metà rimasta.
Preriscaldate il forno statico a 200 °C (ventilato a 180 °C). Sciacquate le sarde sotto l’acqua fredda, asciugatele, adagiatele sul tagliere con la pelle rivolta verso il basso, salatele e pepatele. Mescolate il pangrattato e la scorza di limone grattugiata alla bieta, poi distribuite un po’ del composto sull’estremità più larga delle sarde, premete leggermente, poi arrotolatele e fermate gli involtini con uno stecchino.
Ungete leggermente una teglia con l’olio; adagiatevi gli involtini, irrorateli con 1 - 2 cucchiai di olio, salateli e pepateli, poi metteteli in forno (al centro) e fateli cuocere per circa 10 minuti. Nel frattempo emulsionate il succo di limone con l’olio rimasto; versate la salsina sulle sarde e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Sfornate gli involtini, lasciateli leggermente intiepidire, poi serviteli guarniti con le fettine di limone. Gli involtini sono perfetti anche freddi per un buffet estivo; in tal caso irrorateli ulteriormente con un po’ di succo di limone e spolverizzateli con un trito di prezzemolo.

Link correlati a "Involtini di sarde con farcia di bieta"
Download disponibili:
Leggere, scrivere e discutere recensioni... altro
Valutazione cliente per "Involtini di sarde con farcia di bieta"
Scrivi una valutazione
Le valutazioni vengono attivate dopo la verifica.
Inserisci questi caratteri nel campo di testo sottostante.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Ratatouille Ratatouille
0,00 € *
Visto