Pesche al forno con zabaione spumoso

Pesche al forno con zabaione spumoso
Dolci con alcool Ingredienti 4 pesche mature, ma sode 1 baccello di vaniglia 2... altro

Dolci
con alcool


Ingredienti
4 pesche mature, ma sode
1 baccello di vaniglia
2 anici stellati
1/2 stecca di vaniglia
1 pezzo di scorza di un limone non trattato (circa 5 cm)
6 cucchiai di amaretto (oppure 3 - 4 gocce di olio di mandorle amare)
3 cucchiai di miele millefiori
1/4 l di vino bianco
2 gambi di melissa
3 cucchiai di mandorle a lamelle
5 cucchiai di zucchero
4 tuorli (di uova medie freschissime!)
1 pezzo di carta fata

Per 4 persone
Preparazione: 45 minuti, cottura: 15 minuti
1 porzione: circa 330 kcal

Preparazione
Preriscaldate il forno statico a 180 °C (ventilato a 160 °C). Lavate le pesche, incidetele a croce, immergetele in acqua bollente, poi passatele subito sotto l’acqua fredda, pelatele, tagliatele a metà ed eliminate il nocciolo.
Incidete il baccello di vaniglia per lungo e raschiatelo all’interno, in modo da staccare i semini, poi versate semini e baccello in 150 ml di vino insieme a anice stellato, stecca di cannella, scorza di limone, 3 cucchiai di amaretto e miele; mescolate bene tutti gli ingredienti fino a che il miele non si sarà sciolto. Lavate la melissa, asciugatela, liberate le foglioline dagli steli e mettetene la metà nel vino speziato.
In una padella antiaderente tostate le lamelle di mandorle con 2 cucchiai di zucchero a fuoco medio; quando lo zucchero comincia a caramellarsi e le lamelle ad attaccarsi l’una all’altra, toglietele subito dalla padella.
Mettete le pesche in un pezzo di carta fata insieme al vino speziato; chiudete la carta come indicato sulla confezione e incidetela. Mettete il sacchetto con le pesche su una teglia fredda e fate cuocere in forno (al centro) per circa 15 minuti. Sfornate le pesche, toglietele dalla carta e tenetele al caldo in un piatto coperto.
Versate 100 ml del liquido di cottura ancora caldo in una ciotola (possibilmente di metallo e con il fondo curvo, cioè una bastardella) e mescolatelo con i tuorli, l’amaretto, il vino e lo zucchero restanti. Portate a bollore dell’acqua in una pentola, poi abbassate il fuoco, mettetevi la bastardella e sbattete il composto con una frusta per circa 5 minuti, fino a che non risulti denso e schiumoso; attenzione: il bagnomaria per lo zabaione non deve essere troppo caldo, altrimenti i tuorli si raggrumano.
Mettete poi la bastardella in un bagnomaria freddo e continuate a sbattere lo zabaione per altri 2 - 3 minuti. Versate lo zabaione nelle coppette, guarnite ogni coppetta con due mezze pesche ancora calde (eventualmente tagliatele a pezzi più piccoli), poi cospargetevi le mandorle a lamelle e le foglioline di melissa restanti.

Link correlati a "Pesche al forno con zabaione spumoso"
Download disponibili:
Il nostro commento su "Pesche al forno con zabaione spumoso"

0

Leggere, scrivere e discutere recensioni... altro
Valutazione cliente per "Pesche al forno con zabaione spumoso"
Scrivi una valutazione
Le valutazioni vengono attivate dopo la verifica.
Inserisci questi caratteri nel campo di testo sottostante.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Crêpes Crêpes
0,00 € *
Visto